Home
Lev Chadash
Ebraismo liberale
Cosa pensiamo
Attività e servizi
Collegamenti
Documenti e notizie
Chi è in linea
Abbiamo 5 ospiti collegati
Iscriviti alla newsletter
Nome utente

Password

Memorizza
Password dimenticata?
Non sei utente? Registrati ora
Home  Ebraismo liberale  In Italia
In Italia

L’ebraismo liberale, o riformato, non nasce oggi in Italia. La storia lunga e difficile dei primi pionieri è ben tracciata in questo articolo di Alberto Cavaglion presente sul nostro sito.

Il 1999
L’era contemporanea dell’ebraismo liberale italiano comincia nel 1999, in occasione della visita di una delegazione di rabbini riformati a Giovanni Paolo II. La delegazione è guidata da Rav David Goldberg, della sinagoga Lev Chadash di Londra.

E’ intorno a questa figura che molte personalità e sensibilità cominceranno a coagularsi, fino alla presentazione dell’ebraismo riformato, a cura dello stesso Rav Goldberg e di Diana Pinto, durante un ciclo di conferenze pubbliche. Pochi mesi dopo, il 24 marzo 2000, alla libreria Tikkun di Milano, si terrà un evento storico: il primo culto riformato di shabbat mai celebrato in Italia. Alla bimah c’è, ancora una volta, Rav David Goldberg, accompagnato da Cathy Heller Jones, direttrice del coro della sua sinagoga.

Nasce Lev Chadash
Quello che segue è un breve ma intenso periodo di transizione, nelle quali le varie anime dell’ebraismo non ortodosso cercano la loro strada ideale e organizzativa. L’Associazione Ebraismo Progressivo affiliata alla World Union for Progressive Judaism, nasce nel marzo 2001, separandosi da Keshet, che rimane a rappresentare l’ebraismo laico e umanistico. Nel luglio 2002 si inaugura la sede della sinagoga Lev Chadash, in via Carlo Tenca.

Le altre sinagoghe riformate in Italia
Dal 2001 è attiva a Firenze Shir Chadash la seconda sinagoga riformata in Italia. Sempre a milano, dal 2002, nasce Beth Shalom . Tutte e tre sono affiliate alla World Union for Progressive Judaism. Altri gruppi ebraici riformati sono attivi a Roma, Torino e Padova.

<Precedente   Prossimo>
Notizie ed eventi

LA NOSTRA DOCUMENTAZIONE
I commenti delle parashot già lette quest'anno, gli interventi più vecchi che ci riguardano, le discussioni all'interno della comunità si trovano nella sezione "articoli e documenti". Per arrivarci, cliccate qui

DICONO DI NOI  4 

"Mosaico", bollettino on line della Comunità Ebraica di Milano ha appena pubblicato questa intervista al presidente di Lev Chadash, con un'interessante scheda sull'ebraismo riformato in Israele

LA PARASHA DELLA SETTIMANA 

Miqqets, Genesi 41,1-44,17

Shabbat Chanukah, 8 dicembre 2007 / 28 Kislev, 5768

Leggi tutto...

Il senso e le regole di Hannukka
di Rav Haim Cipriani

Leggi tutto...

LE ATTIVITA' DELLA SINAGOGA PER LE PROSSIME SETTIMANE

Leggi tutto...

UNA POLEMICA SULL'EBRAISMO RIFORMATO

David Piazza ha ripubblicato un paio di settimane fa sul suo blog "Kolot" un'antica polemica (1850 circa) di rav Shmuel David Luzzato contro l'ebraismo riformato dei tempi suoi, che chiaramente ha poco a che fare con quel che accade un secolo e mezzo dopo, anche se ci conferma che il tema dell'ebraismo modernista non è certo un fuoco di paglia. E' poi uscita
- una risposta di Claudio Canarutto,
- una replica di Piazza a questo intervento,
- tre prese di posizione a sostegno dell'ortodossia, 
- una riflessione di Ugo Volli presidente di Lev Chadash
- cui Piazza ha replicato ancora,
- e un intervento di Bruno di Porto.

E' un dibattito importante, perché esso riempie il vuoto delle istituzioni dell'ebraismo italiano sulle istanze di cui Lev Chadash è il principale portatore in Italia.

Per i lettori interessati pubblichiamo qui di seguito tutto il dossier

Leggi tutto...

PERCHE' UNA SINAGOGA PROGRESSIVA IN ITALIA? 

Leggi tutto...
HAVURAH ROMANA DI LEV  HADASH

Tutte le notizie

Leggi tutto...
Una mostra su Lele Luzzati a parma dal 2 al 31 dicembre
Leggi tutto...